Cappella della Sainte-Chapelle a Parigi: biglietti, visite turistiche, fatti interessanti

Interno della Cappella della Sainte-Chapelle a Parigi

Cappella ordinaria?

Se si scrivesse solo una descrizione storica e architettonica tipica, probabilmente nessuno visiterebbe questa cappella. Suonerebbe così: una cappella gotica di un castello a due piani nell'ex sede reale dell'isola di Cité.
In effetti, è di gran lunga uno dei pezzi di architettura più sorprendenti che può impressionarti più dell'intera Cattedrale di Notre Dame.
Fu costruito per conservare una delle reliquie più preziose del cristianesimo: la corona di spine di Cristo (cappella superiore). Nel tempo nella cappella trovarono posto altre reliquie cristiane e reliquie dei santi protettori della Francia (cappella inferiore).

Wow effetto!

Frammento di vetrate nella cappella superiore della Sainte-Chapelle

Ciò che ti fa piegare le gambe è nella cappella superiore.
Immagina una stanza enorme, alta diversi metri, le cui pareti sono costituite quasi interamente da enormi e colorate vetrate colorate. Gli elementi portanti in pietra dell'edificio sono stati ridotti al minimo. Quasi tutto è fatto di vetro.
La luce meravigliosamente colorata riempie l'intero interno e crea un'atmosfera folle che non può essere paragonata a nulla o addirittura descritta.
Sono in grado di mostrare un po' le foto, ma ovviamente non sostituiranno l'esperienza dal vivo. Consiglio vivamente di visitare Sainte-Chapelle.
Di seguito una foto panoramica che puoi ruotare e ingrandire.

Ho segnato la posizione della cappella (5) sull'isola di Cité sulla mappa.

Posizione dell'isola di Cite e della Cappella di Sainte-Chapelle (5)

Fatto interessante:
La corona di spine è andata a Parigi a seguito di un impegno finanziario che non è stato riacquistato.
L'imperatore di Costantinopoli Baldovino II, che si trovava in una situazione finanziaria estremamente difficile, promise una corona di spine per un'enorme somma di denaro nel 1238. Apparentemente, si trattava di oltre 13 Hyperpyrons (monete d'oro bizantine del peso di 4,3 g), che pesano circa 56 chilogrammi d'oro.
Concluse il contratto e il denaro fu pagato all'imperatore dal Podestà di Costantinopoli, l'amministratore dei possedimenti veneziani nell'impero latino.
Si sapeva che la corona non sarebbe mai stata acquistata dall'imperatore. Ne approfittò il re francese Saint Louis, che un anno dopo (1239) acquistò la corona dai veneziani fungendo da "consorzio di creditori". Ha pagato per la corona quasi tre volte tanto quanto è costato per costruire la cappella della Sainte-Chapelle.
Nel corso del tempo, le condizioni finanziarie di Baldovino II hanno continuato a deteriorarsi, portando a una situazione in cui ha deciso di impegnare il suo unico figlio Filippo per ulteriori prestiti.
L'imperatore non si riprese mai dai suoi problemi finanziari e trascorse il resto del suo regno nel cosiddetto viaggi di elemosina nell'Europa occidentale. Suo figlio Filippo fu acquistato su pegno da Alfonso X, re di Castiglia e Leon.

Cappella della Sainte-Chapelle dall'esterno

Biglietti per la Sainte-Chapelle

I biglietti d'ingresso possono essere acquistati senza problemi via Internet. Il collegamento è fornito di seguito.
Informazioni ufficiali dalla cappella:
“Consigliamo vivamente ai visitatori di acquistare un biglietto online e prenotare una fascia oraria. L'accesso prioritario è riservato agli ospiti muniti di biglietto elettronico."

Check it out: biglietti d'ingresso online - Sainte-Chapelle - [clicca]

Cappella Sainte-Chapelle - orari di apertura

Orari di apertura della Cappella:
Dal 1 aprile al 30 settembre: aperto dalle 9:00 alle 19:00
Dal 1 ottobre al 31 marzo: aperto dalle 9:00 alle 17:00

Ultimo ingresso 40 minuti prima della chiusura.
Chiuso 1 maggio, 25 dicembre e 1 gennaio

Dati utili

Cappella della Sainte-Chapelle, Coordinate GPS:
48°51’19.2″N 2°20’42.7″E
48.855331, 2.345184 - fare clic e instradare

Stazioni metro più vicine:
Cita - riga numero 4

Itinerario turistico di Parigi

Questo post fa parte di un itinerario molto dettagliato per Parigi che ho sviluppato. Il piano è disponibile gratuitamente e puoi vederlo sul sito web: Piano turistico di Parigi - mappa, biglietti, attrazioni, monumenti, alloggi, fatti interessanti

Sistemazione a Parigi

Per facilitare la ricerca dell'alloggio, presenterò qui alcune proposte (a mio avviso) interessanti. Non considerarli "solo i migliori". Sono una proposta interessante e possono essere una buona scelta o un buon punto di partenza per ulteriori ricerche. Cliccando su uno di questi hotel si accederà ai dettagli dell'offerta e (forse ancora più importante) verrà visualizzato un elenco di offerte simili. Grazie a ciò, avrai immediatamente accesso a un elenco di alloggi interessanti nel centro di Parigi, che potrai filtrare e sfogliare in base alle tue preferenze.

Sully Hotel - [clicca]

Hotel Darcet - [clicca]

MEININGER Hotel Paris Porte de Vincennes - [clicca]

4.8/5 - (31 voti)

Importante per me!

Dai una buona valutazione all'articolo (5 stelle benvenute 😀)!
È gratis, a per me è molto importante! Il blog vive di visite e quindi ha la possibilità di svilupparsi. Per favore fallo E grazie in anticipo!

Se ti piacciono le mie guide, troverai sicuramente utile quella che ho creato catalogo guide - [clicca]. Lì troverai idee già pronte per i tuoi prossimi viaggi, descrizioni di altre destinazioni turistiche e un elenco alfabetico di guide suddivise per paesi, città, isole e regioni geografiche.

Posto anche io link al profilo Facebook - [clicca]. Entra e premi "Orologio"allora non ti perderai nuovi post stimolanti.

A meno che tu non preferisca Instagram. Non sono un demone dei social, ma puoi sempre contare su qualcosa di bello da vedere il mio profilo instagram - [clicca]. Il profilo è stato appena creato, quindi per ora sta morendo di famea causa della mancanza di follower. È felice di ricevere qualsiasi osservatore che lo nutre con il suo amore.

Metto a disposizione i contenuti che creo gratuitamente con copyright e il blog sopravvive grazie alla pubblicità e alla cooperazione di affiliazione. Pertanto, gli annunci automatici verranno visualizzati nel contenuto degli articoli e alcuni collegamenti sono collegamenti di affiliazione. Ciò non ha alcun effetto sul prezzo finale del servizio o del prodotto, ma potrei guadagnare una commissione per la visualizzazione di annunci o l'utilizzo di determinati collegamenti. Raccomando solo servizi e prodotti che trovo buoni e utili. Dall'inizio del blog, non ho pubblicato alcun articolo sponsorizzato.

Alcuni dei lettori che hanno trovato le informazioni qui molto utili, a volte mi chiedono come puoi sostenere il blog? Non gestisco raccolte fondi o programmi di supporto (tipo: patronite, zrzutka o "compra caffè"). Il modo migliore è usare i link. Non ti costa nulla e il supporto per il blog si autogenera.

Pozdrawiam




Lascia un commento

L'indirizzo email non verrà pubblicato. i campi richiesti sono contrassegnati *