Noto - Sicilia: una perla barocca della lista UNESCO e i minuti 4 più importanti nella storia della città

Una delle tante strade di Noto

Inizieremo come Alfred Hitchcock, con un terremoto

Ci sono voluti solo 4 minuti.
In breve.
Bastava però trasformare la città secolare in macerie caotiche.
La sera di 9 (o 11 - ci sono discrepanze in questo argomento) gennaio 1693 anno, scosse sismiche di magnitudo attorno alla grandezza di 7.4, senza rispetto per la storia e la tradizione spazzato attraverso la città e l'area circostante. Hanno distrutto il più possibile. In totale hanno colpito le città di 49.
Tuttavia, il colpo inflitto a Noto dalla natura fu così forte che il lavoro degli abitanti sulla rimozione delle macerie dalla città rivelò un quadro sempre più disperato degli effetti del terremoto. Infine, è stata presa una decisione in base all'entità del danno noto sulla ricostruzione della città ... in un nuovo posto, a 8 km di distanza.
La città attuale ha guadagnato un nuovo nome: Noto Antica e sotto forma di detriti sono ancora visibili oggi. Di seguito sono riportati alcuni collegamenti a visualizzazioni e posizioni in Noto Antica. Guarda e vota se vuoi visitare e vedere questo posto dal vivo.

Un piccolo parcheggio all'ingresso di Noto Antica, GPS:
36°56’47.3″N 15°01’23.1″E lub
36.946464, 15.023092 - fare clic e instradare

Cancello d'ingresso a Noto Antica (può essere ruotato di 360 gradi), GPS:
36°56’46.7″N 15°01’23.3″E lub
36.946296, 15.023132 - fare clic e instradare

Castello Reale di Don Pietro d'Aragona (può essere ruotato di 360 gradi), GPS:
36°56’44.4″N 15°01’23.6″E lub
36.945660, 15.023215 - fare clic e instradare

Parco Archeologico di Noto Antica (può essere ruotato di 360 gradi), GPS:
36°56’19.3″N 15°01’20.0″E lub
36.938680, 15.022227 - fare clic e instradare

Noto di nuovo

Camastry Giuseppe Lanza, che era responsabile della supervisione della ricostruzione di tutte le vittime di 49 del terremoto, decise di costruire la nuova Noto. La decisione fu presa sotto l'influenza dell'attuale urbanista di Noto, Giovanni Battista Landolina.
Landolina con il supporto di un gruppo di architetti ha iniziato l'implementazione del progetto "città ideale", ispirato all'architettura di Vienna e Parigi.
Il pensiero architettonico barocco ha assunto la costruzione di una città con un assetto urbano che riflette la struttura sociale. In cima c'erano i palazzi dell'aristocrazia. Al centro della parte inferiore doveva esserci la cattedrale, come simbolo della vita religiosa, che dovrebbe essere il centro della vita umana. La periferia era destinata ai poveri.
È stato scelto un luogo per la costruzione della nuova città che, grazie alla sua forma, ha favorito l'attuazione del piano.

Città di pietra

Praticamente tutto a Noto è fatto di pietra. Il peso di questa pietra è sopraelevato quando si cammina. Sulla piccola area ci sono così tanti edifici in pietra grandi, massicci e pesanti che sembra che la terra riesca a malapena a trasportarli tutti. Il carattere reale dell'edificio colpisce immediatamente gli occhi e qui puoi vedere l'ispirazione degli edifici più monumentali di Vienna e Parigi. Passeggiando per le strade di Noto, è difficile immaginare che costruttori e residenti del 17 ° secolo abbiano costruito questa città da zero in una dozzina (!!!) anni.
In 2002, la città è stata iscritta nella lista del patrimonio mondiale dell'UNESCO.
A proposito, vale la pena ricordare che è il materiale da costruzione tufo giallastro è stato scelto non a caso. È una roccia vulcanica che assume un colore specifico se esposta ai raggi solari. Il cambiamento di colore dei raggi del sole prima e durante il tramonto si riflette con particolare fascino nelle facciate dei palazzi, assumendo un colore dal giallo miele al rosa nella fase finale del tramonto. Vale la pena concedersi un po 'di tempo, soprattutto al tramonto, per osservare questo spettacolo, tanto più che gli edifici sono appositamente progettati e posizionati in modo che l'impressione sia la più ampia possibile.

Noto, Sicilia, Italia.

Disastro contemporaneo

Una sfortunata coincidenza in 1996 a causa di errori commessi durante i lavori di ristrutturazione e di abbandono degli anni precedenti la cupola della cattedrale è crollata, volta della navata centrale e in parte navata sud. Fortunatamente, questo è successo a tarda notte quando nessuno era dentro, quindi nessuno è rimasto ferito. Non c'è traccia del disastro oggi.

Giro turistico e attrazioni di Noto

Lo scheletro di base della città è costituito da 3 strade parallele e lunghe, collegate da strade perpendicolari. Il percorso principale a piedi corre lungo Corso Vittorio Emanuele, chiuso da un lato dalla magnifica porta cittadina a forma di arco (Porta Reale) e dall'altro da una pittoresca piazza con fontana (Fontana d'Ercole).
Ho segnato il percorso base sulla mappa qui sotto. Sul percorso a piedi ci sono tutte le attrazioni più importanti di Noto. Accedi al percorso pedonale segnato direttamente su Google Maps, che puoi ingrandire, modificare o semplicemente avviare nella navigazione del telefono che ottieni facendo clic su: collegamento al percorso pedonale intorno a Noto - [clic].

Noto è uno dei punti che ho sviluppato per visitare la Sicilia contenente mappe turistiche dettagliate, informazioni sulle attrazioni su tutta l'isola con coordinate GPS per la navigazione in auto. Se vuoi visitare la Sicilia, assicurati di leggere questa voce: Sicilia - attrazioni turistiche, visite turistiche, monumenti, mappa, noleggio auto, vacanze. Guida.

Percorso base Noto a piedi
Porta Reale

Questa è la porta d'ingresso alla parte storica della città. La porta di 1838 fu costruita a spese del Marchese Cannicarao e commemora l'arrivo del re Ferdinando II di Borbone a Noto.

Porta Reale, Noto, Sicilia.
Chiesa di San Francesco

La chiesa di San Francesco con l'edificio adiacente era un tempo un collegamento naturale tra la chiesa e il monastero. Attualmente, l'Università si trova nell'edificio dell'ex monastero.

Scale per la Chiesa di San Francesco. Noto, Sicilia.
Palazzo Ducezio

Attualmente, l'edificio funge da municipio e il suo nome deriva dal fondatore della città: Ducezio nato nel 488 a.C. L'edificio è stato ispirato dai palazzi francesi del 17 ° secolo.

Palazzo Ducezio, Noto, Sicilia.
Cattedrale

Cattedrale barocca cattolica romana. La sua costruzione è stata completata in 1776. A 1996, a causa di errori commessi durante i lavori di ristrutturazione e abbandono degli anni precedenti, la cupola della cattedrale, la volta della navata e in parte la navata meridionale crollarono. Il rinnovo è durato 10 anni.

Cattedrale di Noto, Sicilia
Palazzo Nicolaci

Fu costruito come una casa nobile privata della famiglia Nicolaci. Dispone di sale 90. Oggi, il proprietario di una parte del palazzo è la città di Noto. Questa parte ora ospita una biblioteca con raccolte di manoscritti spagnoli e latini. Sulla facciata dell'edificio ci sono balconi caratteristici e riccamente decorati.

Via Corrado Nicolaci

Strada che porta al Palazzo Nicolaci e alla Chiesa di Montevergine. Ogni anno, la terza domenica di maggio, qui si svolge Infiorata o una festa dei fiori, durante la quale l'intera superficie della strada (lunga 122 e larga 7m) è coperta da un tappeto di fiori, creando quadri floreali. L'impressione è sorprendente cosa puoi vedere nelle immagini disponibili qui - [clicca]

Via Corrado Nicolaci. Sul balcone sinistro Palazzo Nicolaci, in fondo la chiesa di Chiesa di Montevergine con facciata concava.
Chiesa di Montevergine

La chiesa di Montevergini è un caratteristico edificio con una facciata concava, che si trova alla fine di Via Corrado Nicolaci. I due campanili visti da Via Corrado Nicolaci insieme ai balconi riccamente decorati di Palazzo Nicolaci creano una vista spettacolare.

Facciata della chiesa di Chiesa di Montevergine vicino, Noto, Sicilia.
St. Charles Church

La chiesa di Chiesa di San Carlo al Corso ha una facciata a tre piani. Ognuno di essi è realizzato in uno stile diverso: dorico, ionico e corinzio. La campana e l'altare maggiore provengono dalla chiesa gesuita di Noto Antica, distrutta dal terremoto.

St. Charles Church con una facciata colonnare a tre piani in diversi stili, Noto, Sicilia.
Chiesa di San Domenico

La chiesa fu costruita come uno degli elementi del complesso monastico domenicano, che visse nella Noto Antica distrutta dal terremoto. La facciata ha due piani, il primo dorico e il secondo ionico. La parte centrale della facciata è convessa. Gli ex edifici del monastero furono in gran parte ricostruiti e ora ospita una scuola.

Chiesa di Chiesa di San Domenico da Piazzale d'Ercole, Noto, Sicilia.
Fontana d'Ercole

La fontana di Ercole è stata creata nell'anno 1756, realizzato dall'artista catalano Orlando. Si trova sulla piazza, spesso chiamata Piazzale Ercole, o Piazza d'Ercole. La fontana rappresenta Ercole dopo aver ucciso il leone nemeo, la cui pelle non poteva perforare alcuna lama. Si poteva solo strangolarlo.

Come arrivare a Noto

Il modo più semplice è in auto. È facile noleggiare un'auto in Sicilia. L'offerta di noleggio è ampia. È possibile noleggiare un'auto anche senza carta di credito e deposito cauzionale, anche se l'offerta di questo tipo di noleggio è piuttosto limitata o richiede un'assicurazione aggiuntiva per l'auto noleggiata. Ho descritto i dettagli relativi al noleggio di un'auto in Sicilia in una voce separata: Sicilia: Palermo, Catania, Trapani - noleggiare un'auto senza carta di credito e deposito? Come posso noleggiare un'auto in Sicilia?

Parcheggio a Noto

La città è piccola, quindi non c'è molto parcheggio. Di seguito sono riportati i dettagli del parcheggio pubblico a pagamento vicino alla porta della città Porta Reale.

Ingresso al parcheggio alle porte della città, GPS:
36°53’26.9″N 15°04’31.5″E lub
36.890808, 15.075426 - fare clic e instradare

Parcheggio in strada

A Noto, molti parcheggi si trovano su strade a senso unico. Tuttavia, va ricordato che (come ovunque in Italia) i parcheggi gratuiti e accessibili per tutti sono solo quei parcheggi che sono contrassegnati da linee bianche. Se non c'è spazio nel parcheggio pubblico, dovresti girare le strade intorno al centro di Noto e cercare spazio libero sulla strada.

In treno per Noto

Noto ha collegamenti ferroviari diretti con le principali città dell'isola. Quindi è facile arrivarci in treno. I biglietti del treno possono essere acquistati online. Di seguito sono riportati prezzi dei biglietti di esempio e collegamenti alla pagina di shopping su percorsi di esempio. Il sito in cui è possibile acquistare i biglietti ha una versione polacca e i prezzi sono identici a quelli della biglietteria della stazione ferroviaria.

Prezzi dei biglietti del treno:

da Plermo - intorno a PLN 75 - vai alla pagina di ricerca e acquisto dei biglietti - [clicca]

da Catania - intorno a PLN 35 - vai alla pagina di ricerca e acquisto dei biglietti - [clicca]

Se vuoi prendere un treno per Noto da un'altra città motore di ricerca aperto per biglietti di treni e autobus in polacco - [clic]

Sistemazione in Noto

Dormire a Noto è una buona idea, perché la città al tramonto sembra la più bella e l'alloggio non è costoso nemmeno in estate. Quindi restiamo qui tutta la notte per avere la possibilità di vedere Noto al miglior momento serale della giornata.
I prezzi attuali degli hotel a Noto sono visibili sulla mappa sotto. Sopra la mappa c'è un motore di ricerca in cui è possibile inserire la data dell'alloggio da te pianificato e vedere i prezzi nel tempo che ti interessa. Se prenoti con largo anticipo, i prezzi potrebbero essere molto più bassi di quelli indicati sulla mappa qui sotto. Consiglio di fare il check-out.



Booking.com

4.8/5 - (182 voti)

Importante per me!

Dai una buona valutazione all'articolo (5 stelle benvenute 😀)!
È gratis, a per me è molto importante! Il blog vive di visite e quindi ha la possibilità di svilupparsi. Per favore fallo E grazie in anticipo!

Se ti piacciono le mie guide, troverai sicuramente utile quella che ho creato catalogo guide - [clicca]. Lì troverai idee già pronte per i tuoi prossimi viaggi, descrizioni di altre destinazioni turistiche e un elenco alfabetico di guide suddivise per paesi, città, isole e regioni geografiche.

Posto anche io link al profilo Facebook - [clicca]. Entra e premi "Orologio"allora non ti perderai nuovi post stimolanti.

A meno che tu non preferisca Instagram. Non sono un demone dei social, ma puoi sempre contare su qualcosa di bello da vedere il mio profilo instagram - [clicca]. Il profilo accetterà volentieri qualsiasi follower a cui piace.

Metto a disposizione i contenuti che creo gratuitamente con copyright e il blog sopravvive grazie alla pubblicità e alla cooperazione di affiliazione. Pertanto, gli annunci automatici verranno visualizzati nel contenuto degli articoli e alcuni collegamenti sono collegamenti di affiliazione. Ciò non ha alcun effetto sul prezzo finale del servizio o del prodotto, ma potrei guadagnare una commissione per la visualizzazione di annunci o l'utilizzo di determinati collegamenti. Raccomando solo servizi e prodotti che trovo buoni e utili. Dall'inizio del blog, non ho pubblicato alcun articolo sponsorizzato.

Alcuni dei lettori che hanno trovato le informazioni qui molto utili, a volte mi chiedono come puoi sostenere il blog? Non gestisco raccolte fondi o programmi di supporto (tipo: patronite, zrzutka o "compra caffè"). Il modo migliore è usare i link. Non ti costa nulla e il supporto per il blog si autogenera.

Pozdrawiam




6 commenti su "Noto - Sicilia: una perla barocca della lista UNESCO e i minuti 4 più importanti nella storia della città"

Lascia un commento

L'indirizzo email non verrà pubblicato. i campi richiesti sono contrassegnati *