Szczecin - fatti interessanti e fatti sorprendenti

Teatro contemporaneo a Wały Chrobrego, Szczecin

Stettino è in provincia di traffico turistico, ma è giusto? Più lo conosco, più dico no, no, sbagliato! È una città che, nel corso di una lenta esplorazione, inizia ad attrarre, interessare e deliziare. È una città piena di segreti da scoprire, fatti poco conosciuti e storie non ovvie. È una miniera di sorprese che piacciono a tutti. Ne ho raccolti solo alcuni.
Conosco Stettino ogni giorno e lo giro con crescente ammirazione.

Indice dei contenuti

1. Krzysztof Jarzyna di Szczecin - il capo di tutti i capi

Per cominciare, chiarisci tutto, il capo di tutti i capi è Krzysztof Jarzyna di Szczecin. Non ci sono eccezioni a questa regola. Questo fatto è confermato da una delle scene del film "Coyote Morning". Chi non ha visto, deve compilare.
All'inizio, un monumento a Krzysztof Jarzyna doveva essere eretto sul viale Oder (l'idea ha vinto fondi dal bilancio civico, cioè la nazione ha deciso). Il 30 luglio 2020 è iniziato un concorso per la costruzione del monumento. Aspetto con impazienza l'effetto!

2. Anche la zarina Katarzyna era di Stettino

È il 2 maggio 1729. In una casa in via Farna 1 a Szczecin, nasce una ragazza: la principessa Zofia Augusta Fryderyk von Anhalt Zerbst. È la figlia del comandante della fortezza prussiana di Stettino. Tra 16 anni sarebbe diventato ortodosso, avrebbe sposato Pietro III (Zar di Russia) e avrebbe preso il nome di Caterina II. La zarina più famosa nella storia del mondo, conosciuta anche come Caterina la Grande.
Oggi, nell'edificio in via Farna 1 a Stettino, è possibile trovare un'apposita targa commemorativa (ospita un'agenzia di assicurazioni).

Luogo di nascita della zarina Caterina II la Grande, Coordinate GPS:
53°25’35.8″N 14°33’27.7″E
53.426623, 14.557690 - fare clic e instradare

3. Un'altra zarina, chiamata la "madre degli zar" è anche lei di Stettino?

Sì. Due zaritsa sono nati a Szczecin.
Dal luogo in cui è nata Katarzyna Wielka, è sufficiente camminare per 270 metri fino a Plac Orła Białego sotto il caratteristico e accattivante Pałac Pod Globusem. Fu qui nel 1759 che nacque la principessa Sophie Dorothéa Augusta Luis von Württemberg (allora qui sorgeva il Palazzo Grumbkow, sul sito del quale fu poi costruito il Palazzo Under the Globe). Ha sposato il figlio di Katarzyna la Grande (Paweł Piotrowicz), assumendo in questa occasione il nome di Maria Fiodorowna. Quando Paweł Piotrowicz divenne lo zar di Russia come Paweł I, Maria Fiodorowna divenne la seconda zarina venuta da Stettino.
Ha dato alla luce dieci figli, ei suoi due figli: Alessandro I Romanov e Nicola I Romanov sono diventati Zar di Russia, quindi è stata soprannominata la "madre degli Zar".

Luogo di nascita della "madre degli zar", Zarina Maria Fedorovnaya, coordinate GPS:
53°25’34.1″N 14°33’16.2″E
53.426126, 14.554499 - fare clic e instradare

4. Pionier - il cinema più antico del mondo

Kino Pionier 1907 (perché questo è il nome ufficiale del cinema attualmente, era in precedenza: Kino Pionier 1909) è orgoglioso di essere il cinema più antico operante ininterrottamente nello stesso luogo. Lo conferma il certificato del Guinness dei primati ottenuto nel 2005 ... almeno è stato così fino al 2008. Fu allora che si è scoperto che il cinema Korsør Biograf Teater nella città danese di Korsø è operativo dal 1908 ...
Il pioniere non si arrese facilmente. Dovevi scavare più a fondo nella storia e trovare prove che i primi film di Pionier furono proiettati già nel 1907 🙂
Il titolo è tornato a Pionier.
La gioia, tuttavia, non durò a lungo, perché ora L'Idéal Cinéma - Jacques Tati di Aniche, in Francia, è considerato il cinema operativo più longevo. Ha iniziato a funzionare nel 1902 ma la prima proiezione è avvenuta solo tre anni dopo.

Pionier Cinema 1097 (aleja Wojska Polskiego 2), coordinate GPS:
53°25’35.5″N 14°32’44.4″E
53.426536, 14.545661 - fare clic e instradare

5. Hitler - non l'unico cittadino onorario problematico

Hitler divenne cittadino onorario della città di Stettino (o appunto Stettina) il 4 aprile 1933. Non ricevette il titolo fino al 1938, quando visitò personalmente Stettino. Poi è arrivata la guerra, e dopo di essa ... a Stettino, completamente distrutta dai raid aerei, ha avuto altri problemi. Il tempo passò e all'improvviso, all'inizio degli anni 2000, quando sempre più persone erano interessate a fare ricerche sulla storia prebellica di Stettino, i titoli dei giornali scoppiarono di titoli: "Adolf Hitler è ancora cittadino onorario della città di Stettino". Non è mai stato privato di questo titolo. Tuttavia, Hitler non era l'unico problema della città. Dopo l'inventario delle informazioni sulle cittadinanze onorarie concesse nella città, si è scoperto che erano anche: Hermann Göring, Wilhelm Frick (Ministro degli affari interni del Terzo Reich), Nikita Khrushchev, Bolesław Bierut e molte altre figure, almeno controverse.
Nel 2017, i consiglieri di Stettino hanno privato la cittadinanza degli attivisti comunisti onorari, a cui erano stati assegnati i titoli durante la Repubblica popolare polacca.
Il problema sono ancora le cittadinanze concesse ai nazisti. L'attuale governo in Germania ha revocato i titoli di cittadinanza onoraria concessi ai nazisti durante il Terzo Reich nelle loro città, ma Szczecin non è attualmente una città tedesca ...
D'altra parte, i titoli furono assegnati durante il regno del Terzo Reich, dalle autorità della città di Stettino (e non da Stettino). L'attuale città di Stettino non è l'erede dell'ordinamento giuridico tedesco e non c'è continuità giuridica tra gli atti emanati dal Terzo Reich e la Repubblica di Polonia dopo il 1945. Non può essere adottata una risoluzione per ritirare la cittadinanza onoraria di Hitler, ma dopotutto (come ufficialmente riconosciuto dal Ministero degli Affari Esteri polacco) la città di Stettino non ha mai dato un titolo del genere.
Rimaniamo in questo stato di cose fino ad oggi.

6. Raid di compleanno e bombardamento di Szczecin

C'è un'altra storia interessante collegata a Hitler e Stettino. Il 20 aprile 1943 ebbe luogo il primo, molto grande, raid a tappeto e bombardamento di Stettino. La data, ovviamente, non è stata casuale. Questo giorno era il compleanno di Hitler. I tedeschi, ovviamente, hanno parlato di "festeggiare" questa data con un raid a tappeto da parte degli Alleati ... ma su Berlino. E lì hanno concentrato tutte le forze antiaeree.
Stettino non era ben protetto, quindi gli effetti sono facili da indovinare.

Grafica spettacolare all'ingresso del Museo: Centro di dialogo "Przełomy" a Stettino. Una visione artistica di una città bombardata
7. Nave di cemento

Riuscite a immaginare una nave di cemento? Probabilmente sì, ma una nave di cemento che galleggia? È più difficile, non è vero?
Potete vedere con i vostri occhi il relitto della nave di cemento "Ulrich Finsterwalder" arenata sul lago Dąbie vicino a Stettino. Puoi persino salire a bordo.
Da dove proviene? A cosa serviva?
Durante la seconda guerra mondiale, soprattutto nella sua seconda metà, l'industria delle armi ha sofferto di una carenza di acciaio. Ciò ha costretto la ricerca di soluzioni alternative che richiedessero il consumo di meno di questa materia prima. Un'idea era quella di costruire navi in ​​cemento armato (cemento armato). Nel Terzo Reich, per l'occasione fu istituito un Dipartimento Speciale: Costruzione di navi in ​​cemento.
"Ulrich Finsterwalder" è uno dei due blocchi di cemento costruiti nel porto di Darłówek (l'altro si chiamava "Karl Finsterwalder"). Certo, una nave con una tale costruzione non era adatta per operazioni militari, ma era perfetta per il trasporto, ad esempio, di combustibili liquidi. Ulrich Finsterwalder era destinato al trasporto di benzina sintetica dalla raffineria di polizia. Il primo viaggio fu nell'agosto del 1944. Il 20 marzo 1945 fu bombardato dall'aviazione sovietica. Alla fine, si è arenata sul lago Dąbie.
Di seguito è riportato un collegamento a un'immagine satellitare dettagliata e alla posizione del blocco di cemento, e anche sotto è possibile vedere il panorama ripreso dal ponte di blocchi di cemento.

vista immagine satellitare del blocco di cemento "Ulrich Finsterwalder" - [clic]

Blocco di cemento "Ulrich Finsterwalder", Coordinate GPS:
53°31’31.3″N 14°39’01.6″E
53.525363, 14.650435 - fare clic e instradare

Panorama dal ponte di un blocco di cemento:

8. Il più grande rifugio antiaereo civile

A Stettino, c'è il più grande rifugio per civili della Polonia. Fu costruito durante la seconda guerra mondiale sulla base delle fortificazioni sotterranee del XVIII secolo. I tedeschi lo completarono nel 1941 come rifugio antiaereo per la popolazione civile tedesca. Dopo la guerra e l'incorporazione di Stettino nel territorio della Polonia, ai tempi della Repubblica popolare di Polonia fu convertito in un rifugio antiatomico e lì si svolse l'addestramento alla protezione civile. Attualmente, è stato messo a disposizione dei visitatori come Itinerari turistici sotterranei di Stettino.
L'ingresso al rifugio si trova sul binario I della stazione ferroviaria di Stettino.

9. Mappa di Lubino - un capolavoro della cartografia

La mappa di Lubino non è attualmente solo una mappa del Ducato di Pomerania di eccezionale qualità, ma anche un'opera d'arte. Le sue origini risalgono al XVII secolo. L'autore della mappa, il professor Eilhard Lubinus, ha prima studiato i materiali cartografici disponibili in quel momento, quindi ha fatto una serie di viaggi intorno al principato, effettuando misurazioni aggiuntive utilizzando principalmente tre strumenti: un astrolabio, il cosiddetto le bacchette di Giacobbe e il quadrante. Nel creare la mappa, ha fatto una cosa incredibile: ha mappato una quantità incredibile di dati e dettagli: fiumi, laghi, rilievi, città, villaggi e persino taverne e mulini a vento. Il confronto con le moderne mappe satellitari ha avuto un effetto sorprendente. L'errore maggiore nella localizzazione del paese sulla mappa non supera i 13 km (il che, se tradotto in scala della mappa, significa che gli elementi sulla mappa sono disegnati con una precisione di 0,5 mm !!!).
La mappa è stata creata come una lastra di rame su 12 tavole. A causa del suo destino, sono state realizzate solo poche dozzine di copie della mappa. Solo alcuni di loro sono sopravvissuti fino ad oggi. Nel 2011, una delle mappe originali per un importo di 120 PLN è stata acquistata dalla città di Stettino e ha raggiunto il castello dei duchi di Pomerania.
È stata resa disponibile una copia digitale della mappa di altissima qualità (25646 x 14728 pixel, 140 MB), il cui collegamento è fornito di seguito. Per scaricare la mappa, premi il tasto destro del mouse e seleziona: "salva oggetto con nome ..."

Scarica la mappa di Lubinus - [clic destro]

Mappa di Lubinus
10. Stettino è in riva al mare?

La risposta potrebbe essere sorprendente, perché se tu fossi guidato solo dallo status legale delle acque che circondano Stettino, allora ... Sì! Stettino è in riva al mare!
Secondo l'attuale status giuridico, le acque dal lato del Mar Baltico attraverso lo Zalew Szczeciński e poi il fiume Odra, fino alla Strada del Castello, che attraversa il centro di Stettino, sono acque del MARE !!!
Di conseguenza, le acque del mare fluiscono praticamente nel centro di Stettino e sono adiacenti, tra gli altri, al fiore all'occhiello di Stettino: Wały Chrobrego (per non parlare degli altri quartieri di Stettino).
Come appare in pratica? Guarda l'immagine qui sotto. È stato preso da Trasa Zamkowa verso le acque che sono legalmente acque marine. Le navi che attraccano a Waly Chrobrego a sinistra e un frammento dell'isola di Grodzka a destra, accanto alla quale c'è un porto per yacht e ... una spiaggia. Si si! Recentemente, c'è una spiaggia di sabbia nel centro di Stettino 🙂

Foto di Trasa Zamkowa a Szczecin. Le acque visibili nella foto appartengono alle acque marine. Wały Chrobrego a sinistra, l'isola di Grodzka a destra

In pratica, ovviamente, da Stettino non vedrai il mare aperto (nemmeno dall'edificio più alto della città) e in questo senso turistico Stettino non è sicuramente in riva al mare. Da Stettino, devi guidare per circa 100 km in auto fino al mare aperto.
Ma Stettino è ancora bello!

La spiaggia di Szczecin in riva al mare sull'isola di Grodzka con vista sul Wały Chrobrego
11. La terza città più grande della Polonia

Stettino ha una superficie di 30 ettari, che lo rende terzo in Polonia, dietro Varsavia (055 ettari) e appena dietro Cracovia (51 ettari).

12. Szczecin - piazze stellate - Parigi del Nord

Il layout architettonico principale di Stettino è basato su piazze con strade divergenti a forma di stella. A volte è 5, a volte 6 e, nel caso di piazza Grunwaldzki, anche 8 strade. C'è un chiaro riferimento alla disposizione architettonica di Parigi, che si dice sia stata modellata durante la progettazione di Stettino. Per questo motivo, Stettino si guadagnò il nome di Parigi del Nord.
Di seguito sono riportate due foto satellitari. Una mostra le tre piazze principali di Stettino e l'altra di Parigi (compresa la più importante: piazza Charles de Gaulle con un arco di trionfo)

Stettino - il sistema stradale stellato della città visto da una vista a volo d'uccello.
Notare i tre quadrati stellati (rotatorie) sulla sinistra. Sarà su di loro nel prossimo bocconcino.
Fonte: google maps
Parigi - layout di strada. C'è una somiglianza con Stettino?
13. La disposizione delle rotatorie principali segue la cintura di Orione

La cintura di Orione è un frammento distintivo della famosa e spettacolare costellazione di Orione visibile nel cielo invernale, composta da tre stelle luminose. Di seguito una foto della costellazione di Orione. Le tre stelle al centro sono la Cintura di Orione.

La caratteristica costellazione di Orione. Le tre stelle impilate al centro sono la Cintura di Orione. Questa striscia è rappresentata dalle tre piazze principali di Stettino.

Le tre rotatorie viste nella precedente veduta aerea della città mappano le tre stelle nella Cintura di Orione. Nel mezzo della piazza più grande (Plac Grunwaldzki), c'è persino una targa metallica incastonata nel pavimento per informarla.

La targa in piazza Grunwaldzki

In tutte le fonti a me note, è qui che finiscono le informazioni relative al sistema stellare e alla sua proiezione a Stettino. Tuttavia, avevo un'idea che mi dava fastidio. Come si vede nella foto sopra, oltre alle tre stelle che compongono la Cintura di Orione, ci sono altre quattro stelle molto luminose nella costellazione. E se ho sovrapposto la costellazione di Orione alla mappa di Stettino in modo da sovrapporre accuratamente le tre stelle della Cintura di Orione in tre quadrati corrispondenti, cosa indicheranno le altre quattro stelle luminose?
Mi sono messo al lavoro. Un po 'di lavoro in un programma di grafica e qui abbiamo il risultato (ho disegnato alcune frecce di aiuto per renderlo più facile).

La costellazione di Orione sovrapposta al tracciato urbano di Stettino. Al centro, tre stelle della Cintura di Orione sovrapposte su tre quadrati. Cosa indicano le altre quattro stelle?

Freccia numero 1 - indica il cimitero centrale. Devo ammettere che questa indicazione è estremamente precisa, perché ... nella prossima curiosità scriverò del Cimitero Centrale.

Freccia numero 2 - indica la Città Nuova. E nemmeno questo è uno scatto a vuoto. In questa zona ci sono bellissimi edifici antichi fatti di mattoni rossi, che creano un'atmosfera specifica. Uno di loro ospitava la Facoltà di Lettere e Filosofia dell'Università di Stettino, un altro il Tribunale distrettuale e un altro ancora la Questura. Una parte molto interessante della città.

Freccia numero 3 - indica la stazione di Niebuszewo, che è chiusa oggi. L'edificio è stato costruito nel 1927 e il complesso della stazione è stato iscritto nel registro dei monumenti. I binari sono stati gravemente danneggiati, ma ci sono ancora ciotole di cemento in cui crescevano le ricevute che decoravano la stazione.

Freccia numero 4 - indica il parcheggio accanto al marciapiede accanto a un blocco di grandi lastre di epoca comunista 🙂 Volevo davvero trovare qualcosa che potesse essere collegato alla quarta stella, ma ho rinunciato ... Beh, non c'è niente. Ma ... forse significa che stiamo solo aspettando qualcosa di spettacolare in questo posto?

14. Szczecin - una città verde

Stettino è comunemente considerata una città verde. In realtà si distingue. Quasi tutti coloro che visitano Stettino per la prima volta attirano l'attenzione su questo. Nella zona di Stettino c'è 15 parchi (con una superficie totale di 142 ha) e 16 laghi e stagni.

15. Cimitero centrale, il più grande della Polonia e il terzo d'Europa

Il Cimitero Centrale di Stettino è stato fondato nel 1901 ed è la più grande necropoli della Polonia, la terza in Europa e una delle più grandi al mondo. A proposito, non è un tipico cimitero. Dopo essere entrati attraverso l'enorme cancello principale, nessuna tomba è visibile. Il cimitero è stato progettato per assomigliare più a un parco che a un cimitero. E sembra proprio così. Gran parte del cimitero è ricoperta da prati, siepi, serbatoi d'acqua, viali alberati, ponti pedonali e persino belvedere. Il cimitero ha regolamenti restrittivi, che definiscono quali condizioni (per preservare il suo clima) dovrebbero essere soddisfatte dalle lapidi poste su di esso.
Un fatto dirà di più sulla scala del cimitero: la somma delle aree di tutti i quindici parchi (per lo più davvero molto grandi) a Stettino è di 142 ettari, e le aree verdi coperte dallo stesso cimitero centrale sono ancora più grandi. Occupano 160 ettari.

16. La città della magnolia

Nel 2012, la città ha intrapreso la realizzazione del progetto a lungo termine "Magnolie di Stettino", il cui scopo era quello di ripristinare l'immagine storica della città, simboleggiata dalla magnolia. Ogni anno venivano create nuove "piazze della magnolia" e ogni anno si svolgeva un picnic all'aperto che riassumeva l'anno, in cui la città distribuiva centinaia di alberi gratuiti ai suoi residenti.
Dopo anni di funzionamento, gli effetti possono essere visti ad ogni passo. In primavera, quando tutte le magnolie fioriscono, la città sembra incredibile. I fiori, gli alberi di magnolia soddisfano gli occhi degli abitanti ad ogni passo.
Oggi Stettino è una vera città magnolia (ne ho piantata una anch'io).

17. Il più grande gruppo di platani in Polonia.

Szczecin, in particolare Jasne Błonia a Szczecin, è il più grande gruppo di platani in Polonia. Gli alberi sono vecchi, enormi e creano bellissime linee lungo i sentieri del parco. In primavera, sotto i platani fiorisce un vero mare di crochi. L'erba è quasi invisibile sotto il fitto tappeto di fiori. I tour vengono a Stettino in questo momento per vedere questo fantastico panorama.

Błonia brillante: platani e sotto di loro i crochi iniziano lentamente a fiorire. Presto ce ne saranno ancora di più.
18. I primi accordi firmati nell'agosto 1980

Vale la pena ricordare che i primi (su una serie di quattro) accordi di agosto, che hanno portato alla fine degli eventi dell'agosto 1980, sono stati firmati il ​​30 agosto a Stettino. Gli accordi a Danzica sono stati firmati il ​​giorno dopo. Fu allora che Lech Wałęsa usò un'enorme penna, che allora era nota a tutti.
Gli eventi di agosto hanno provocato movimenti per la libertà, che alla fine hanno portato alla caduta della Repubblica popolare di Polonia, la Polonia ha riconquistato la sovranità e l'istituzione della Terza Repubblica.

19. Una città che profuma di cioccolato

Nel centro di Stettino (soprattutto nelle vicinanze degli argini di Chrobry, del castello e di Trasa Zamkowa), l'odore del cioccolato è spesso diffuso, grazie alla vicina fabbrica di dolciumi "Gryf" a Łasztownia.
Lo stabilimento opera ininterrottamente dal 1946.

20. Cassette Wiskord

Ti ricordi le cassette? Sì?
In passato, ottenere una cassetta era un miracolo e ogni cassetta valeva il suo peso in oro. Potresti cercare i tuoi pezzi preferiti alla radio e registrare, registrare, registrare ... perché non potresti comprare musica normalmente, in un negozio. Non c'erano nemmeno negozi del genere.
La cassetta "SUPERTON" di Wiskord Szczecin era qualcosa!
La fabbrica è crollata nel 2000 e il suo camino è l'edificio più alto di Stettino - è alto 250 metri. Attualmente è utilizzato dalle società di telecomunicazioni su cui sono montate le antenne.

21. Miss of the World di Szczecin

L'unica donna polacca che è diventata Miss Mondo proviene da Stettino. Aneta Kręglicka ha vinto il titolo di Miss World nel 1989 in un gala a Hong Kong.
Dopo aver vinto il concorso, Miss ha ricevuto un'offerta per rappresentare la Polonia all'Eurovision Song Contest, che ha rifiutato.
Nel 2010 si è classificata al 59 ° posto nella lista dei polacchi più ricchi nel mondo dello spettacolo "Forbes".

22. "Śmiechu Warte" è stato scritto a Szczecin

Guardi video divertenti su YouTube? Non c'era YouTube, ma c'era un programma televisivo chiamato "Laughter Worth". Per molti anni è stato un successo e ha goduto di grande popolarità (è stato trasmesso su TVP1 negli anni 1994-2009). Consisteva in video divertenti e talvolta idioti, commentati dal leader satirico Tadeusz Drozda (c'erano più presentatori, ma Tadeusz Drozda aveva gestito il programma da più tempo e sin dal suo inizio).
"Śmiechu Warte" è stato creato a Szczecin ed è stato prodotto dalla filiale regionale di TVP.

23. Young Wolves, ovvero Stettino negli anni '90, la città dell'illegalità

Un film polacco di successo e cult indiscusso della seconda metà degli anni '90. Automobili, donne, contrabbando, denaro, droga, compresi giovani di 19 anni in tempi di trasformazione in Polonia, in cerca di felicità e fortuna in fretta. Il film ha presentato le realtà polacche della prima metà degli anni '90, dove il capitalismo selvaggio e alle prime armi si intrecciava con gli interessi di bande, contrabbandieri, grandi interessi (i personaggi del film sono modellati su personaggi reali e le cose sono successe davvero) ... Queste erano le nostre realtà.
L'azione del film si è spostata in luoghi diversi, ma il suo cuore era Szczecin. Le foto sono state scattate, tra le altre su Waly Chrobrego, nella foresta di Arkoński e in varie località del centro città.

24. Junak - l'oggetto dei sospiri dei motociclisti

Chiedi a un motociclista qual è il nome della motocicletta polacca più iconica. C'è solo una risposta: Junak! La macchina grande e più pesante da produrre, con una forza straordinaria e un suono potente. Era anche l'unica motocicletta con un motore a quattro tempi prodotta durante la Repubblica popolare polacca.
Junak per decenni "aveva tutte le moto sotto di sé". Non c'era motocicletta con cui qualcuno avrebbe scambiato regalando una junior. Non è possibile! Gode ​​ancora di un'attenzione eccezionale tra i motociclisti.
Junaki è stato prodotto dalla fabbrica di motociclette di Stettino. È stato costruito sul sito della fabbrica automobilistica Stoewer che operava qui prima della seconda guerra mondiale. Stoewer produceva auto di alta classe e aveva un proprio museo privato, che si trovava a Wald-Michelbach in Germania dopo la guerra. Nel 2019, l'intera collezione del museo (1022 reperti in totale) è stata venduta ed è andata a ... Stettino !!! Si trova nel Museo della tecnologia e della comunicazione di Stettino, dove, insieme alla collezione della splendida bellezza di Junaków, soddisfa l'occhio degli appassionati di automobili.

Junak ha prodotto nella fabbrica di motociclette di Stettino nel 1956-1965
25. La prima e unica IKEA House of Tomorrow al mondo è stata fondata a Szczecin

IKEA House of Tomorrow è un progetto globale gestito da IKEA, che presenta le possibilità di costruire una casa nella massima armonia con la natura. La prima casa del genere è stata costruita nel 2020. L'unico al mondo finora. IKEA ha deciso di localizzarlo a Stettino, in Plac Odrodzie. È stato reso disponibile ai visitatori il 18 giugno 2020.
Invece di descriverne i dettagli, lo darò semplicemente collegamento al sito web del progetto - [clic]dove vedrai molte foto e imparerai l'idea della casa.

26. Filarmonica di Stettino - l'edificio moderno più bello del mondo?

Ho sentimenti contrastanti su questo edificio e in genere evoca ancora emozioni estreme. È possibile che non sia ancora cresciuto per questo, ma devo menzionarlo, perché il numero di prestigiosi premi che ha ricevuto in tutto il mondo è impressionante (ce ne sono probabilmente diverse dozzine). Alcuni di loro erano il primo e l'unico edificio in Polonia fino ad oggi.
L'edificio della Filarmonica si trova vicino alla strada principale di ingresso a Stettino. Esattamente in via Małopolska 48. Direttamente adiacente al vecchio edificio in mattoni rossi (Questura provinciale), ma di per sé ultra moderno. Il design futuristico e bianco sterile contrasta fortemente con il resto dell'ambiente. Di sera, l'intera superficie della facciata è illuminata e può essere colorata di qualsiasi colore (spesso replica le bandiere dei paesi in diverse occasioni), oppure lampeggia con gioia come un indicatore LED negli apparecchi hi-fi.
A volte mi piace ea volte no ... ma l'elevazione non basta. Vale la pena menzionare l'interno dell'edificio, che si può chiaramente dire perfetto. Un ingresso ascetico e minimalista, con forme infernalmente ben progettate, che evocano illusioni ottiche e una sala da concerto perfettamente perfetta. Tutto sommato ... un oggetto senza il quale oggi non riesco a immaginare Stettino.
Di seguito è riportata una vista a volo d'uccello di Google Maps e un collegamento a vista tridimensionale dell'edificio da diversi lati - [clic]

Filarmonica di Stettino da una vista a volo d'uccello sulle foto di Google Maps
Filarmonica di Stettino - quella sera la facciata aveva proprio questi colori
27. Il paprykarz di Szczecin, i toast di Szczecin e il tortino di Szczecin - simboli culinari di Szczecin

In termini culinari, Stettino è associato a tre cose:

- il numero uno assoluto: Paprykarz Szczeciński - venduto sotto forma di cibo in scatola. Il piatto è composto da: carne di pesce macinata (circa 40%), riso, cipolla, concentrato di pomodoro, olio vegetale e spezie. Orgoglio! Puoi farlo da solo (la rete è piena di ricette).
Paprykarz è modellato sul piatto tenone-tenone africano, che negli anni '60 deliziava i marinai polacchi che lavoravano sulle nostre navi refrigerate, durante la loro sosta nei porti dell'Africa occidentale. Il capo della produzione, la società di servizi di pesca e pesca d'altura "Gryf", ha incaricato il laboratorio dell'azienda di sviluppare una ricetta appropriata. I tecnologi hanno sviluppato una tecnologia che allo stesso tempo ha permesso di gestire gli scarti di carne di pesce, generati tagliando i cubetti di pesce dai blocchi congelati.
La prima lattina di paprikash fu tolta dalla linea nel 1967, e negli anni successivi la carne in scatola di Stettino fece una vertiginosa carriera internazionale: fu esportata in 32 paesi (la sua contraffazione fu prodotta in Colombia). Nel 2010 è stato inserito nell'elenco dei prodotti tradizionali.

- il numero due è: il tortino di Stettino - ad es. pasta lievitata arrotolata con ripieno (carne o vegetariano, ad es. formaggio e funghi), fritta. Ha una crosta croccante e un cuore delicato e morbido. Ha un sapore migliore con il borsch rosso.
A Stettino vengono servite dal 1969, solo fritte. Il posto più antico di Stettino che serve polpette si trova in Wojska Polskiego 46.
Dal 2010 il tortino è nella lista dei prodotti tradizionali e può essere prodotto solo secondo una ricetta ben definita. La maggior parte dei grandi centri commerciali che si rispettano a Stettino hanno una bancarella di pasticcini e 20 ottobre è ufficiale Il giorno della torta di Szczecin!

- numero tre: toast di Szczecin - il mio preferito! - una vera potenza nonostante la ricetta teoricamente semplice. Il toast è fatto con una baguette tagliata a metà. Tra le due metà è necessario farcire una montagna di formaggio (deve essere molto, deve fuoriuscire sui lati) e qualche aggiunta: prosciutto, funghi, spinaci ... Il panino preparato in questo modo viene messo tra due piastre di metallo calde e stretto fino a comprimere il tutto in un sottile panino. In tali condizioni, il pane tostato viene cotto per pochi minuti ed esce come un miracolo follemente gustoso, che mi fa sbavare mentre scrivo queste parole. Troverai ovunque bancarelle di toast a Stettino. Costano pochi zloty, ma sono fonte di infinito piacere. Vieni a Stettino e provalo tu stesso!

Nessuno lo sa, ma a volte sbuffo segretamente Szczecin tościk.
28. Jesse Adam Eisenberg è imparentato con Stettino e parla polacco

L'attore, che interpreta il ruolo di Mark Zuckerberg (il fondatore di Facebook) nel blockbuster The Social Network, ovvero Jesse Adam Eisenberg, ha uno stretto rapporto con Szczecin. I suoi genitori, emigrati negli Stati Uniti, vivevano qui. Jesse è nato negli Stati Uniti, ma parla spesso delle sue origini, parla correntemente il polacco e visita Stettino in ogni occasione.

29. La corsa più veloce nella storia della Polonia

Asafa Powell è l'uomo che corre più veloce in Polonia. Nel 2008, durante il rally della Pedro's Cup, ha percorso 100 metri in 9,89 secondi. Ha migliorato questo risultato un anno dopo (anche a Stettino) ottenendo 9,82 secondi. Sul suolo polacco, queste sono le uniche due piste da 100 m in cui la barriera dei 10 secondi è stata infranta.

30. Pompe stradali in ghisa di Szczecin

Le pompe in ghisa per le strade di Stettino sono un elemento caratteristico del paesaggio della città. Istituite nella seconda metà del XIX secolo, dovevano garantire la sicurezza in caso di interruzione dell'approvvigionamento idrico della città. Hanno salvato molte vite durante la seconda guerra mondiale, quando la città era in rovina. Alcuni di loro sono ancora in funzione oggi. Ce ne sono oltre 100 nella carne, ma solo 28 sono storici. Li riconoscerai dallo stemma di Stettino, dalla corona o dalla fiamma in cima alla pompa e dalla testa del drago da cui sgorga l'acqua.

Una delle pompe da strada di Stettino
31. Fortezza Szczecin catturata da una brigata di cavalleria

La bizzarra situazione si verificò nell'ottobre 1806. La difesa della città fortezza di Stettino fu guidata dall'esperto generale Friedrich von Romberg. L'esercito di Napoleone Bonaparte, che aveva appena smembrato l'esercito prussiano a Jena e Auerstadt, si stava dirigendo verso la Pomerania.
La brigata di cavalleria leggera composta da 600 uomini comandata da Lasalle fu la prima a raggiungere Stettino.
Lasalle allestì un campo nella zona dell'odierna Mierzyn e ordinò di accendere un gran numero di fuochi. Allo stesso tempo, ha inviato nella zona quante più pattuglie possibile, con l'ordine di fare più rumore possibile. Quindi mandò messaggeri al comandante della fortezza chiedendo la resa e ... Il generale Friedrich von Romberg capitolò 🙂 Non aveva idea che non ci fosse un enorme esercito napoleonico sotto le mura della città (solo 600 cavalieri), e che non c'era nemmeno l'artiglieria. I francesi immediatamente occuparono la città e la governarono per i successivi 7 anni.

La Fortezza di Stettino nell'incisione della metà del XVII secolo
4.8/5 - (100 voti)

Importante per me!

Dai una buona valutazione all'articolo (5 stelle benvenute 😀)!
È gratis, a per me è molto importante! Il blog vive di visite e quindi ha la possibilità di svilupparsi. Per favore fallo E grazie in anticipo!

Se ti piacciono le mie guide, troverai sicuramente utile quella che ho creato catalogo guide - [clicca]. Lì troverai idee già pronte per i tuoi prossimi viaggi, descrizioni di altre destinazioni turistiche e un elenco alfabetico di guide suddivise per paesi, città, isole e regioni geografiche.

Posto anche io link al profilo Facebook - [clicca]. Entra e premi "Orologio"allora non ti perderai nuovi post stimolanti.

A meno che tu non preferisca Instagram. Non sono un demone dei social, ma puoi sempre contare su qualcosa di bello da vedere il mio profilo instagram - [clicca]. Il profilo accetterà volentieri qualsiasi follower a cui piace.

Metto a disposizione i contenuti che creo gratuitamente con copyright e il blog sopravvive grazie alla pubblicità e alla cooperazione di affiliazione. Pertanto, gli annunci automatici verranno visualizzati nel contenuto degli articoli e alcuni collegamenti sono collegamenti di affiliazione. Ciò non ha alcun effetto sul prezzo finale del servizio o del prodotto, ma potrei guadagnare una commissione per la visualizzazione di annunci o l'utilizzo di determinati collegamenti. Raccomando solo servizi e prodotti che trovo buoni e utili. Dall'inizio del blog, non ho pubblicato alcun articolo sponsorizzato.

Alcuni dei lettori che hanno trovato le informazioni qui molto utili, a volte mi chiedono come puoi sostenere il blog? Non gestisco raccolte fondi o programmi di supporto (tipo: patronite, zrzutka o "compra caffè"). Il modo migliore è usare i link. Non ti costa nulla e il supporto per il blog si autogenera.

Pozdrawiam




Un commento su “Szczecin - fatti interessanti e fatti sorprendenti"

  • o
    Collegamento diretto

    Non mi sono imbattuto in BLOG "a tema" migliori !!!!. In breve, TRASPARENTE! e al punto. Congratulazioni!!!

    rispondere

Lascia un commento

L'indirizzo email non verrà pubblicato. i campi richiesti sono contrassegnati *