Akureyri - la capitale dell'Islanda settentrionale

Lungomare Akureyri

Sproporzione

Reykjavík è la città più grande dell'Islanda. Oltre 220 persone vivono nell'area metropolitana di Reykjavik. le persone. Si tratta di circa 2/3 della popolazione totale dell'Islanda.
Quindi non c'è niente per molto, molto tempo ...
… E Akureyri appare al secondo. Sono abitate da poco più di 19mila. le persone.
In termini di dimensioni, è separata da Reykjavik da un abisso e in termini europei dovrebbe essere trattata piuttosto come una piccola città.

Posizione di Akureyri sulla mappa dell'Islanda

Tuttavia, non così piccolo?

Nelle condizioni islandesi, Akureyri è, tuttavia, un importante centro culturale, economico e… universitario. Sì! Akureyri ha l'unica università al di fuori di Reykjavík. Inoltre, c'è un aeroporto e un porto marittimo significativi nella scala dell'isola. La città è responsabile del 30% di tutta la lavorazione del pesce in Islanda, una quota davvero impressionante per un paese con una costa così lunga.
Alla fine delle informazioni statistiche, aggiungerò solo che Akureyri ha il più grande birrificio in Islanda. È possibile che numerosi studenti universitari abbiano dato un contributo significativo allo sviluppo del birrificio?

Akureyri dall'alto, vista verso il porto

Akureyri visto da un turista di passaggio

Siamo venuti ad Akureyri per un po', di passaggio. La città si trova alla fine del fiordo più lungo d'Islanda, lungo circa 60 km.
Viaggiare nella natura aspra dell'Islanda, senza accedere ai benefici della civiltà, quando l'occhio non riesce a trovare nessuna civiltà in vista per alcuni giorni, l'improvvisa opportunità di fare la spesa ordinaria e mettere quasi tutto ciò che si desidera nel carrello è molto piacevole. E immagino che questo sia il principale vantaggio di Akureyri. Ti dà l'opportunità di ricostituire le tue risorse, fare shopping e quando passi la notte in città, vai a bere una birra al pub la sera.

Casa della Cultura di Akureyri

Le luci sono estremamente piacevoli, specialmente per i conducenti ad Akureyri. Per la prima volta in vita mia, prima di arrivare all'incrocio, volevo che il verde si spegnesse e diventasse rosso. Come mai? Tutte le luci rosse sui semafori di Akureyri sono a forma di cuore. Bene, la tazza si sta divertendo!
Non mi sono sentito dispiaciuto quando all'improvviso il green si è spento e ci siamo dovuti fermare. Piccolo e la gioia è grande!

Un bel semaforo rosso ad Akureyri

Ad Akureyri, la strada è la cosa più importante Hafnarsträeti. Tutto ciò che è più importante in città accade qui e la vita diurna e notturna della città si svolge qui. Funziona come una passeggiata tradizionale (qualcosa come Krupówki a Zakopane).
A Hafnarstraeti mangerai, berrai, promuoverai, comprerai vestiti per ogni occasione, comprerai souvenir, aprirai un conto in banca, prenderai un prestito, visiterai un medico, comprerai una prescrizione, suonerai con la musica all'aria aperta e, se ti stanchi, passerai la notte.

Hafnarstraeti o il lungomare di Akureyri
Hafnarstraeti o il lungomare di Akureyri

Ci sono davvero poche visite turistiche ad Akureyri. È assolutamente da vedere progettato dal più famoso architetto islandese Gudjon Samuelsson chiesa Akureyrarkirkjae tutto il resto a tua discrezione.

Chiesa di Akureyrarkirkja ad Akureyri

Per chi è particolarmente caparbio alla ricerca di qualcosa da visitare, ecco un elenco di musei, di cui ce ne sono diversi ad Akureyri:
- Museo di Storia Naturaleche comprende, tra gli altri un'alca gigante impagliata,
- Museo Mattías Jochumsson (autore delle parole dell'inno islandese) decorato nella sua casa in Sigurhædir Street,
- Museo del Folklore presentando una vasta collezione di souvenir locali, oltre a fotografie del XIX secolo,
- Museo dell'Organizzazione Internazionale dei Buoni Templari,
- Nonnahus, casa del romanziere per ragazzi Jón Sveinsson,
- Museo d'Arte,
- Davidhus, casa del poeta Davíd Stefánsson dal 1944.

Uno degli edifici simbolo di Akureyri

Una curiosità significativa ad Akureyri è un giardino botanico che funziona qui. Istituito nel 1912, ha operato ininterrottamente fino ad oggi. Uno degli obiettivi ambiziosi del giardino era dimostrare che, nonostante la vicinanza del circolo polare artico, piante esotiche possono crescere qui grazie al microclima specifico locale. E cosa? Stanno crescendo!
Oggi nel giardino si possono vedere piante provenienti dalla Tanzania, dalla Spagna e dalla Nuova Zelanda.

Una breve visita e poi?

Durante una breve visita alla città, abbiamo fatto e visto tutto quello che volevamo. Poi, per una stretta strada rialzata lungo la strada principale, siamo arrivati ​​dall'altra parte del fiordo e pochi chilometri più avanti abbiamo trovato la nostra sistemazione: Hotel Natura. Dall'hotel, abbiamo deciso di uscire per una passeggiata serale sulla riva del fiordo, per ammirare ciò che la natura ha creato, lontano dalla civiltà della seconda città più grande d'Islanda. Siamo rimasti ancora per strada per poco tempo che non ci sono mancati il ​​rumore serale del pub, la birra "fuori dal coro" e la musica dagli altoparlanti.

Dall'altra parte del fiordo. Da qualche parte dall'altra parte c'è Akureyri
Sulle rive del fiordo

È stata una buona decisione. Abbiamo camminato a lungo lungo la riva del fiordo, assorbendo la vista delle montagne che si profilano in lontananza, ascoltando lo scricchiolio delle pietre sotto i nostri piedi e cercando di catturare tra le nostre mani la nebbia serale che si stava formando davanti ai nostri occhi.

Cammina lungo il fiordo
Una passeggiata serale lungo il fiordo

Pernottamenti e hotel ad Akureyri

Se hai intenzione di rimanere ad Akureyri, probabilmente ti tornerà utile questo link - [clicca]. È preparato in modo tale che dopo averlo premuto riceverai un elenco di alloggi attualmente disponibili, limitato solo ad Akureyri e alle immediate vicinanze.
Inoltre, di seguito presento alcune proposte selezionate da me.

FE Gisting - [clicca]

Affittacamere Apótek - [clicca]

Hotel Centrum - [clicca]

Itinerario turistico dell'Islanda

La voce che stai leggendo è un elemento preparato da me Programma turistico dell'Islanda. Molto probabilmente, tutto ciò di cui hai bisogno per prepararti per il tuo viaggio in Islanda può essere trovato in questa voce. Meteo, alloggio, noleggio auto, attrazioni turistiche e una mappa di un viaggio in Islanda ... tutto in un unico posto: Islanda - mappa e piano delle visite turistiche, attrazioni turistiche, escursioni, i luoghi più belli - [clicca]. Assicurati di leggere!
4.8/5 - (46 voti)

Importante per me!

Dai una buona valutazione all'articolo (5 stelle benvenute 😀)!
È gratis, a per me è molto importante! Il blog vive di visite e quindi ha la possibilità di svilupparsi. Per favore fallo E grazie in anticipo!

Se ti piacciono le mie guide, troverai sicuramente utile quella che ho creato catalogo guide - [clicca]. Lì troverai idee già pronte per i tuoi prossimi viaggi, descrizioni di altre destinazioni turistiche e un elenco alfabetico di guide suddivise per paesi, città, isole e regioni geografiche.

Posto anche io link al profilo Facebook - [clicca]. Entra e premi "Orologio"allora non ti perderai nuovi post stimolanti.

A meno che tu non preferisca Instagram. Non sono un demone dei social, ma puoi sempre contare su qualcosa di bello da vedere il mio profilo instagram - [clicca]. Il profilo è stato appena creato, quindi per ora sta morendo di famea causa della mancanza di follower. È felice di ricevere qualsiasi osservatore che lo nutre con il suo amore.

Metto a disposizione i contenuti che creo gratuitamente con copyright e il blog sopravvive grazie alla pubblicità e alla cooperazione di affiliazione. Pertanto, gli annunci automatici verranno visualizzati nel contenuto degli articoli e alcuni collegamenti sono collegamenti di affiliazione. Ciò non ha alcun effetto sul prezzo finale del servizio o del prodotto, ma potrei guadagnare una commissione per la visualizzazione di annunci o l'utilizzo di determinati collegamenti. Raccomando solo servizi e prodotti che trovo buoni e utili. Dall'inizio del blog, non ho pubblicato alcun articolo sponsorizzato.

Alcuni dei lettori che hanno trovato le informazioni qui molto utili, a volte mi chiedono come puoi sostenere il blog? Non gestisco raccolte fondi o programmi di supporto (tipo: patronite, zrzutka o "compra caffè"). Il modo migliore è usare i link. Non ti costa nulla e il supporto per il blog si autogenera.

Pozdrawiam




Lascia un commento

L'indirizzo email non verrà pubblicato. i campi richiesti sono contrassegnati *