Otranto - attrazioni, visite turistiche, mappa, spiagge, hotel, alloggi. Guida.

Otranto - Castello Aragonese

Destino o coincidenza?

Difficile da dire. Non importa davvero. Sono passati 540 anni e ad Otranto nessuno l'ha dimenticato. Probabilmente non dimenticherà mai.
Sultano turco Mehmed II era convinto che il dominio del mondo fosse il suo destino. Con le sue conquiste si è guadagnato a lungo il soprannome: Conquistatore.
Costantinopoli cadde davanti a lui, ed era ora di andare avanti: Roma. Il cuore del mondo cristiano. È giunto il momento di sferrare il colpo decisivo agli infedeli, da cui l'Europa cristiana non si riprenderà più.
È stato un bel periodo. Nell'agosto 1480 l'Italia fu divisa e impegnata in un conflitto interno. Da una parte il regno di Napoli con lo Stato Pontificio, dall'altra Venezia, Firenze e Milano. Non si trattava di unirsi e combattere contro un nemico esterno comune.
L'attacco doveva avvenire in due direzioni. Uno di loro era Brindisi.
La flotta turca era enorme: 90 galee, dozzine di navi più piccole piene di forze armate ... in totale 18mila (!!!) persone. Per caso o per destino, l'esercito turco sbarcò vicino a ... Otranto. Quasi 50 miglia nautiche più vicino di quanto dovrebbe essere.
A causa dei forti venti, la flotta, guidata da Gedik Ahmed Pasha, non è stata in grado di proseguire.
I turchi chiesero la resa della città. Il conte Francesco Largo, comandante della difesa, respinse i termini della resa, anche se probabilmente si rese conto che l'equipaggio del castello di 400 persone non aveva alcuna possibilità contro l'esercito turco.

Macellazione

Dopo meno di due settimane di combattimenti, il 12 agosto, i turchi conquistarono la cittadella e assassinarono tutti i difensori ancora in vita. Alcuni abitanti della città si rifugiarono nella cattedrale, ed è qui che si sono verificati gli eventi più drammatici. L'arcivescovo Agricolo fu decapitato all'altare, il vescovo Pendinelli e il conte Largo furono segati vivi, vecchi e bambini furono tagliati via. I bambini più grandi e le giovani donne sono scampate alla morte. Le gallerie furono portate via e vendute al mercato degli schiavi. Erano rimasti più di 800 uomini tra i XNUMX ei XNUMX anni. È stata data loro la possibilità di convertirsi all'Islam o morire.
Hanno scelto la morte.
Due giorni dopo, sulla collina di Minerva fuori città, tutti furono decapitati.

Destino

Otranto è stata occupata per 13 mesi. A quel tempo, le truppe turche hanno attaccato Vieste, Taranto e Brindisi, ma non hanno avuto alcun successo significativo. La carenza di rifornimenti costrinse i turchi a ritirare la maggior parte delle loro truppe in Albania. Ad Otranto rimasero 800 fanti e 500 cavalieri. Una coalizione di stati italiani uniti (brevemente) riconquistò Otranto nell'agosto 1481. Solo 300 abitanti della città sopravvissero all'occupazione.
I resti di 800 uomini giustiziati furono raccolti e riposti nelle teche di vetro della cappella laterale della cattedrale Santa Maria Annunziata ad Otranto. Dietro l'altare c'è una "pietra del martirio" su cui gli uomini furono decapitati.
Più di 500 anni dopo, l'11 febbraio 2013, nello storico concistoro per la Chiesa cattolica, Benedetto XVI annunciò la decisione di canonizzare gli uomini ... e il concistoro fu storico, perché fu allora che il mondo venne a conoscenza delle dimissioni di Benedetto XVI dal ministero pontificio.

Sotto: panorama dall'interno della cattedrale con vetrate a vista in cui sono sepolti i resti di 800 uomini giustiziati. Puoi ingrandirlo e ruotarlo attorno al suo asse.

Tour di Otranto

Otranto è piccolissima. La visita è rapida e piacevole. Non devi percorrere lunghe distanze e tutto è vicino. Ciò è particolarmente importante in estate, quando le temperature ben superiori a 30 gradi Celsius non aiutano con le visite turistiche attive. Inoltre, le stradine della città offrono un po 'di ombra e tregua dal sole.

Otranto, Italia

Ci sono molti posti da non perdere in città. Li ho segnati sulla mappa qui sotto, ma in pratica non avrai bisogno della mappa. Basta uno sguardo a quello qui sotto e le strade di Otranto ti porteranno ovunque tu voglia. I numeri sulla mappa corrispondono ai numeri accanto alle descrizioni di seguito.
Due oggetti non si adattavano alla mappa:
- Ipogeo di Torre Pinta - un sito interessante e poco conosciuto, situato a circa 1,5 km dal centro storico di Otranto. Vedere la descrizione sotto per le coordinate GPS per l'ipogeo.
- Cava di bauxite - miniera di bauxite a cielo aperto, con un laghetto all'interno della fossa a cielo aperto e incredibili colori della terra (folli sfumature di rosso). Coordinate GPS nella descrizione sottostante.

L'elenco dei parcheggi turistici nelle vicinanze del centro storico di Otranto con le coordinate GPS per la navigazione si trova alla fine dell'ingresso.

Otranto - mappa del centro storico e ubicazione dei monumenti più importanti.
1. Castello Aragonese (Castello Aragonese)

Il castello fu costruito alla fine del XV secolo. Poi è stato ricostruito molte volte. In origine aveva la forma di un quadrilatero con quattro torri rotonde. Attualmente ha tre torri e la maggior parte delle fonti dice che è pentagonale ... ma non riesco a vedere il pentagono qui. Basta dare un'occhiata alla sua forma vista da una vista a volo d'uccello. Ho delineato la sua forma nella foto qui sotto.
Il castello è interamente circondato da un profondo fossato. Il cortile interno ha mantenuto la forma originaria del quadrilatero.

La forma del castello è segnata in rosso da un pentagono? Scrivono ovunque che sia un pentagono 🙂
Otranto - vista verso Piazza Castello
2. Palazzo Lopez

Un palazzo costruito dalla famiglia Lopez nel XVI secolo. Attualmente, funge da museo diocesano, in cui sono esposti, tra gli altri elementi architettonici della cattedrale di Otranto (frammenti di pavimento a mosaico del IV-V secolo, rinvenuti sotto il pavimento della cattedrale durante il restauro, fonte battesimale del XVI secolo, preziosi vasi liturgici).

3. Cattedrale di Santa Maria Annunziata

Cattedrale, costruita nel XII secolo. Fu gravemente danneggiato durante l'invasione dei Turchi nel 1480 (i Turchi vi organizzarono una stalla). Contiene i resti di 800 uomini uccisi durante l'invasione turca e la "pietra del martirio" su cui furono decapitati, esposta in teche di vetro.

4. Chiesa di S. Peter

La chiesa fu costruita intorno al IX - X secolo (la data esatta è sconosciuta) ed è uno dei monumenti più importanti dell'arte edilizia bizantina nel sud Italia. Costruito su una pianta quadrata, con una croce greca incisa nella sua forma. Presenta tre piccole navate interne e una cupola centrale sorretta da quattro colonne. Ci sono bellissimi affreschi bizantini del X-XI secolo sulle pareti. Devi assolutamente vederlo!

5. Ipogeo Torre Pinta

L'ipogeo è, in breve, una stanza sotterranea circolare che funge da tomba o luogo di culto. Gli ipogei sono nati dall'età della pietra all'epoca romana. Ipogeo di Torre Pinta è specifico perché ha la forma di una croce. Quattro corridoi formano i bracci della croce e indicano le quattro direzioni del mondo. I tre bracci corti della croce indicano ovest, est e sud. Il quarto braccio della croce più lungo è lungo 33 metri, la sua estremità si estende verso l'esterno e punta a nord. I corridoi si collegano in una stanza ovale, la cui parte superiore è aperta alla luce del giorno.
All'interno, oltre a centinaia di nicchie funerarie ben sistemate, c'è anche un forno crematorio.
L'Ipogeo di Torre Pinta è stato scoperto di recente, nell'agosto del 1976.

Ipogeo di Torre Pinta (a circa 1,5 km dal centro di Otranto), coordinate GPS:
40°08’02.8″N 18°29’21.6″E
40.134123, 18.489325 - fare clic e instradare

Sotto: foto panoramica della parte centrale dell'ipogeo dove si congiungono i quattro bracci della croce. Puoi ingrandirli e ruotarli attorno all'asse.

6. Miniera di bauxite a cielo aperto (Cava di Bauxite)

Posto interessante, soprattutto con tempo soleggiato. Le sfumature di rosso che la terra ha qui sono sorprendenti. Se avete mezz'ora di tempo, vale la pena spenderla per visitare Cava di Bauxite (situata a circa 3 km dal centro di Otranto).

Parcheggio nella miniera di bauxite, Coordinate GPS:
40°08’05.9″N 18°30’02.8″E
40.134984, 18.500772 - fare clic e instradare

Scavo in miniera di bauxite, Coordinate GPS:
40°07’56.2″N 18°30’00.6″E
40.132279, 18.500159 - fare clic e instradare

Sotto: panorama dalla miniera di bauxite. Puoi ingrandirlo e ruotarlo attorno al suo asse.

Riposo ad Otranto

Otranto è solitamente affollata durante la stagione estiva, e la spiaggia in prossimità del centro è affollata. Basta però allontanarsi un po 'dalla città e diventa decisamente sciolto e piacevole.

Spiaggia di Baia dell'Orte

Di seguito una vista della spiaggia, a 3 km di distanza Spiaggia di Baia dell'Ortee coordinate GPS della spiaggia da inserire nella navigazione in auto.

Spiaggia di Baia dell'Orte, Coordinate GPS:
40°07’52.6″N 18°30’33.0″E
40.131265, 18.509152 - fare clic e instradare

Sotto: foto panoramica della spiaggia di Baia dell'Orte. Puoi ingrandirli e ruotarli attorno all'asse.

Otranto - hotel e alloggi

Alberghi e alloggi vicino al centro storico sono più cari anche di quelli che si trovano a poca distanza da esso. Di seguito sono riportati alcuni suggerimenti che potrebbero piacerti. Possono anche essere un buon punto di partenza per ulteriori ricerche.

Vacanze da Emanuele - [click]

Esclusiva casa vacanze con una superficie di 100m2, con due camere da letto e due bagni. Al centro di Otranto - 750m.

Taledo - [clic]

Camera quadrupla molto apprezzata ad un ottimo prezzo. A persona, non puoi trovarne uno più economico. Un'ottima proposta per un viaggio economico.

Casa Altomare - [clic]

Un appartamento spazioso e confortevole con due camere da letto, una cucina e un bagno.

Atlantico - [clic]

Appartamento enorme: soggiorno con cucina, bagno, due camere da letto ... per un totale di 130m2. La libertà di rilassarsi. Può ospitare fino a 8 persone. Quando ho controllato l'offerta, il prezzo per 2 persone era di 205 PLN / notte e per 8 persone 227 PLN / notte (30 PLN a persona !!!).

Coordinate GPS utili

Parcheggio vicino alla spiaggia e al centro storico, Coordinate GPS:
40°08’46.5″N 18°29’12.9″E
40.146235, 18.486909 - fare clic e instradare

Complesso di tre parcheggi a ridosso della spiaggia, Coordinate GPS:
40°08’51.0″N 18°29’08.9″E
40.147506, 18.485797 - fare clic e instradare

Parcheggio turistico, Coordinate GPS:
40°08’33.4″N 18°29’43.1″E
40.142607, 18.495311 - fare clic e instradare

5/5 - (71 voti)

Importante per me!

Dai una buona valutazione all'articolo (5 stelle benvenute 😀)!
È gratis, a per me è molto importante! Il blog vive di visite e quindi ha la possibilità di svilupparsi. Per favore fallo E grazie in anticipo!

Se ti piacciono le mie guide, troverai sicuramente utile quella che ho creato catalogo guide - [clicca]. Lì troverai idee già pronte per i tuoi prossimi viaggi, descrizioni di altre destinazioni turistiche e un elenco alfabetico di guide suddivise per paesi, città, isole e regioni geografiche.

Posto anche io link al profilo Facebook - [clicca]. Entra e premi "Orologio"allora non ti perderai nuovi post stimolanti.

A meno che tu non preferisca Instagram. Non sono un demone dei social, ma puoi sempre contare su qualcosa di bello da vedere il mio profilo instagram - [clicca]. Il profilo è stato appena creato, quindi per ora sta morendo di famea causa della mancanza di follower. È felice di ricevere qualsiasi osservatore che lo nutre con il suo amore.

Metto a disposizione i contenuti che creo gratuitamente con copyright e il blog sopravvive grazie alla pubblicità e alla cooperazione di affiliazione. Pertanto, gli annunci automatici verranno visualizzati nel contenuto degli articoli e alcuni collegamenti sono collegamenti di affiliazione. Ciò non ha alcun effetto sul prezzo finale del servizio o del prodotto, ma potrei guadagnare una commissione per la visualizzazione di annunci o l'utilizzo di determinati collegamenti. Raccomando solo servizi e prodotti che trovo buoni e utili. Dall'inizio del blog, non ho pubblicato alcun articolo sponsorizzato.

Alcuni dei lettori che hanno trovato le informazioni qui molto utili, a volte mi chiedono come puoi sostenere il blog? Non gestisco raccolte fondi o programmi di supporto (tipo: patronite, zrzutka o "compra caffè"). Il modo migliore è usare i link. Non ti costa nulla e il supporto per il blog si autogenera.

Pozdrawiam




3 commenti su "Otranto - attrazioni, visite turistiche, mappa, spiagge, hotel, alloggi. Guida."

  • o
    Collegamento diretto

    Cose incredibilmente interessanti: Cattedrale di Santa Maria Annunziata, Miniera di Boksite e Ipogeo Torre Pinta. Quest'ultimo, secondo i commenti dei visitatori, è in mani private. Il proprietario fornisce "ciò che si grazia" ed è apparentemente molto aperto. La miniera di Boksite come quella di Marte, e i siti con resti umani nella Cattedrale sono spaventosi come la nostra Cappella dei Teschi a Czermna (Kudowa-Zdrój; dove è severamente vietato scattare foto). E qui, come puoi vedere, puoi scattare foto senza restrizioni. È bello che qualche "pioniere" sia andato prima e abbia controllato cosa vale la pena vedere. È apprezzato.

    rispondere

Lascia un commento

L'indirizzo email non verrà pubblicato. i campi richiesti sono contrassegnati *